manaly.com - stand

Chi siamo

Manaly offre da 40 anni consulenza integrata per la progettazione e la realizzazione di spazi espositivi ed eventi.
Un’esperienza internazionale, maturata al fianco di prestigiosi clienti, permette di tradurre gli obiettivi di marketing in spazi coinvolgenti e capaci di esprimere al meglio la personalità ed i punti di forza dell’impresa.

Per garantire la massima efficacia e il ritorno sull’investimento, Manaly offre un elevato livello di personalizzazione partendo da un’approfondita analisi tecnica e strutturale che guida le scelte esecutive e il lavoro di esperti artigiani.
Una supporto completo che integra gli aspetti di progettazione, pianificazione, allestimento, multimedialità, logistica e trasporti.

I nostri 40 anni di storia

Manaly, Manovali Nati Liberi

1981

Manaly nasce nel 1981 grazie a 12 soci, tutti ventenni, che decidono di mettersi in gioco e di inventarsi un lavoro, frequentando assieme un corso di formazione professionale per muratori. Il nome scelto è emblematico: Manovali Nati Liberi rappresenta lo spirito che ha portato alla nascita della cooperativa, cioè la voglia di lavorare cercando il benessere e allo stesso tempo la crescita professionale e personale.
I soci fondatori sottoscrivono quote da 20.000 lire ciascuno, depositando un capitale sociale che ammonta a 240.000 lire. Il primo presidente eletto è Ezio Cucco. Nello statuto firmato il 15 ottobre si legge: “Art. 3) Lo scopo che i soci della cooperativa intendono perseguire è quello di ottenere, tramite la gestione in forma associata dell’azienda alla quale presentano la propria disponibilità di lavoro, continuità di occupazione lavorativa e migliori condizioni economiche, sociali e professionali”.
Le attività del primo periodo riguardano la ristrutturazione e il restauro, la manutenzione di edifici e aree verdi, i servizi di pulizia e il facchinaggio generico.

1984

Nel 1984 la svolta: la cooperativa si aggiudica l’appalto per l’allestimento e il servizio di macchinisti-attrezzisti di teatro per il Festival Mozart di Vicenza, I’evento culturale più importante della città. Da quel momento Manaly inizia a occuparsi maggiormente di eventi per enti pubblici e privati, con la costruzione e l’allestimento di strutture e scenografie per lo spettacolo.

1989

Dal 1989 la cooperativa integra i propri servizi per il mondo delle esposizioni fieristiche e di conseguenza avvia un processo spontaneo di riduzione delle attività che l’hanno fatta nascere. La crescita professionale viene riconosciuta dai clienti, che suggeriscono ai soci di cambiare il loro nome: non più “manovali” ma, ormai, “maestri”. La voglia di migliorarsi è sempre stata una forza propulsiva in Manaly.

1994

Dal 1994 è stato avviato un percorso di rapida crescita in un’ottica moderna e produttiva. Con il supporto dei consulenti Mauro Guglielmini e Giovanni Pappalardo, dopo una fase di analisi e di condivisione interna tra i soci, è stata abbandonata completamente l’attività originaria di manodopera nel campo dei servizi di manutenzione, pulizia e facchinaggio. Gli sforzi si sono concentrati nello sviluppo dei due core business della cooperativa: stand ed eventi.

I nostri 40 anni di storia

Manaly, Maestri Nati Liberi

2000

I primi anni del nuovo millennio sono stati dedicati al consolidamento della società. Forti investimenti sono stati fatti nello sviluppo di un sistema informatico personalizzato per la gestione delle informazioni di commessa e nell’aggiornamento professionale. In un solo anno Manaly ha organizzato ben 320 ore di formazione con docenti universitari.
L’analisi del processo produttivo ha fatto emergere con chiarezza i punti di forza e le aree di miglioramento della cooperativa e questo ha portato alla definizione di un preciso organigramma e all’integrazione di nuove figure professionali, altamente specializzate, nel campo dell’ingegneria, del design e della creatività. Questi investimenti coraggiosi hanno reso possibile il consolidamento del mercato nel settore degli eventi e un forte sviluppo nel settore degli stand fieristici.
Un ulteriore passaggio fondamentale nella storia di Manaly è stato la costruzione, nel 2006, della nuova sede di Sovizzo. E uno spazio moderno dove la creatività e la falegnameria si affiancano generando un continuo e proficuo scambio di esperienze tra progettisti, manager e artigiani.

I nostri 40 anni di storia

Manaly, Design and Build

2010

Grazie all’integrazione di giovani all’intento dell’organico di Manaly, l’azienda ha potuto aumentare il proprio livello di consulenza integrata e le proprie competenze. Questo processo ha inoltre agevolato il processo di internazionalizzazione, facendo crescere le relazioni con clienti e partner esteri.

Gli oltre 20 dipendenti interni a Manaly, uniti ad una rete consolidata di collaboratori esterni strategici, hanno permesso di offrire servizi ad un livello sempre maggiore e capaci di tradurre gli obbiettivi di marketing del cliente in spazi sempre più coinvolgenti.

 

2020

Nonostante l’evoluzione degli ultimi anni, però, Manaly è rimasta un’azienda fortemente legata ai valori etici di cooperativismo e sostenibilità sociale, economica ed ambientale. A riprova dell’impegno dell’azienda, nel 2021 Manaly è ufficialmente entrata a far parte del Consorzio Legno Veneto, un progetto associativo di imprese e istituzioni che ha come obiettivo la valorizzazione della filiera del legno locale per migliorare la sostenibilità ambientale ed offrire un prodotto tracciato di altissima qualità al consumatore.

Lo spirito cooperativo

Le persone al centro del nostro mondo

In Manaly la persona è al centro dell’interesse e dei valori della cooperativa. Il coinvolgimento reale dei soci e dei dipendenti, oltre alla motivazione nel lavorare per un progetto comune, sono teorie manageriali che in Manaly vengono adottate da sempre. Questo metodo si traduce in un vantaggio competitivo che ha permesso di fidelizzare i clienti e di affrontare progetti sempre più complessi.
La visione del futuro è orientata allo sviluppo attraverso la valorizzazione delle persone e del rispetto per l’ambiente. Sono i temi centrali della contemporaneità, radicati nei valori di Manaly da sempre, che segnano la rotta e al tempo stesso consentono la flessibilità e il cambiamento.

Dal 2009 è stata avviata una nuova fase, caratterizzata da grandi investimenti tecnici e culturali, atta ad accelerare la crescita. La cooperativa ha acquistato il centro lavoro per la falegnameria e rinnovato contemporaneamente il parco macchine. È stato adottato un nuovo sistema informatico. Voluto dai soci, è partito il Progetto Ambiente, un percorso che porterà a ridurre significativamente l’impatto ambientale che le lavorazioni e lo smaltimento dei rifiuti producono ai danni del territorio. Il consumo di energia per le attività lavorative deriva da fonti rinnovabili, grazie all’impianto fotovoltaico installato in sede.
Manaly è una realtà moderna, dinamica e aggiornata, che crede ed investe veramente nelle persone. L’assunzione di giovani e la loro integrazione nei processi decisionali, creativi ed operativi dell’azienda, sono elementi fondamentali nella costruzione del futuro dell’impresa.

Sostenibilità

Manaly adotta un approccio ecosostenibile per garantire il massimo rispetto dell’ambiente, impegnandosi quotidianamente per lo smaltimento e il riciclo del materiale utilizzato.